Corso Valutazione impatti odorigeni

 79 IVA esclusa

CREDITI FORMATIVI

4 CFP CNPA0.500 CFP CONAF4 CFP/ECM7 CFP CNPI

Descrizione

Il problema della valutazione degli impatti odorigeni è diventato, negli ultimi anni, sempre più importante. La maggiore attenzione rivolta a questo tipo di valutazione deriva dalla necessità di rispettare le nuove normative e dalla maggiore attenzione dimostrata dall'opinione pubblica.

Al fine di valutare la fattibilità di un determinato progetto, è quindi necessario essere in grado di prevedere quanto possa risultare impattante in relazione alle emissioni che produrrà. Il corso spiega come si affronta una valutazione degli impatti odorigeni tramite il campionamento, e come deve essere eseguito, a seconda della tipologia di ambiente o sorgente da monitorare.

Sono trattati i criteri di accettabilità al recettore, con la spiegazione della formula utilizzata (ouE/m3), rilevata in un tempo medio e facendo riferimento ad una frequenza di esposizione. Sono presentati, tramite le formule di applicazione, i diversi modelli utilizzabili per fare corrette previsioni.

In Italia non esiste una specifica normativa nazionale per la disciplina delle emissioni odorigene. Per ovviare a questo alcune Regioni hanno redatto specifiche leggi e linee guida, con lo scopo di disciplinare i casi di molestia olfattiva. Il corso fa riferimento in particolare alle norme adottate dalla Regione Lombardia, ovvero il DGR n. 7/12764 del 16/04/2003 “Linee guida per la costruzione e l’esercizio degli impianti di produzione di compost".

  • Il “Problema Odori”
  • La Misura degli Odori:
    • Campionamenti
    • Analisi:
      • L’Olfattometria Dinamica
      • Il “Naso Elettronico”
  • Le Linee Guida per la Caratterizzazione delle Emissioni Gassose in Atmosfera
  • I Possibili Modelli di Simulazione per la Previsione degli Impatti Odorigeni:
    • Modelli 3D Euleriani (“Gaussiani”)
    • Modelli Non Stazionari (“a Puff” o “a Segmenti/Traiettorie”)
    • Modelli 3D Lagrangiani (“a Puff” o “a Particelle”)

Il corso si rivolge a coloro che necessitano di apprendere le metodologie di valutazione e previsione degli impatti odorigeni.

4 ore

Il corso prevede il riconoscimento di 4 crediti formativi previsti dal regolamento CNPAPAL. I cfp saranno inseriti dalla segreteria del Collegio Territoriale di appartenenza dopo aver inoltrato l’attestato.

Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e riconosce 0.500 crediti formativi CONAF.

Il corso è accreditato dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati e riconosce 7 crediti formativi CNPI.

Il corso è accreditato dalla Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici. Verranno riconosciuti n. 4 CFP/ECM. Ai sensi della Delibera della
CNFC del 25.10.2018 art. 5, i crediti CFP saranno considerati equivalenti per il solo anno 2019 a crediti ECM.

Assistenza rapida

0545 199 0104

Desideri informazioni sul corso?

Ti contatteremo telefonicamente per darti tutte le informazioni sul corso.

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?