Corso Qualità: modelli e metodi

 119 IVA esclusa

CREDITI FORMATIVI

8 CFP CNPI 0.625 CFP CONAF

Descrizione

Il corso è costituito da 3 parti:

  • descrizione dei fondamenti della qualità in ottica moderna
  • trattazione dei 7 Samurai (vedi programma) in ottica descrittiva e operativa
  • parte finale che, a partire da alcuni requisiti di ISO 9001, rafforza la dicotomia tra forma (qualità regolata da norme) e sostanza (in termini di impatti)

Durante il corso vengono proposti possibili approfondimenti (portali web, focus tematici, opere editoriali). In aggiunta – nell'obiettivo di mettere in pratica sin da subito quanto descritto – viene proposta una serie di documenti operativi, da cui prendere possibili spunti per un successivo utilizzo nello specifico contesto di interesse.

I documenti operativi consistono in:

  • applicazioni tratte dai modelli “APP / CEFE” e calate in due contesti reali
  • 12 documenti modificabili (in formato Excel) che, a partire da una analisi di contesto e delle attese delle parti interessate, giungono alla definizione di matrici SWOT, calcolo dei profili di rischio, obiettivi di miglioramento e relativi KPI

Al fine di rompere la routine della formazione erogata in remoto, durante il corso il docente interagisce con alcuni corsisti che pongono questioni e domande.

Docente: Maurizio Michieli - Lead auditor, responsabile del Centro formazione CSQA, Direttore della Scuola di management agroalimentare CSQA.

Obiettivi

  • stimolare una profonda riflessione sull'importanza di una cultura della qualità («good thinking, good products»), sia nell'organizzazione sia nel lavoro individuale
  • utilizzare e diffondere l’utilizzo di “metodi di qualità” nell'operatività quotidiana, trasformando l’approccio reattivo in approccio proattivo e creativo
  • applicare il modello organizzativo ISO 9001 con reale consapevolezza e utilità sostanziale, oltre l’eventuale vincolo formale della certificazione

 

SPESSO COMPRATI INSIEME

  1. La qualità: i concetti di base
  2. I 7 Samurai:
    • Competizione sul rapporto “valore percepito dal cliente / costi globali"
    • Qualità riportata ai processi
    • Rapporto fornitore / cliente all'interno dell’azienda
    • Approccio basato su rischi e opportunità
    • Strategia del miglioramento continuo
    • Estensione dell’approccio a tutti i settori, livelli e processi aziendali
    • Coinvolgimento di tutte le risorse aziendali
  3. Principali collegamenti tra la qualità sostanziale e la qualità in ottica ISO 9001

Questo corso, trattando il tema generale e amplissimo della qualità, è stato concepito per essere fruibile dalla platea più diversificata, a partire dai neofiti in materia (per esempio studenti universitari) sino alle risorse già operanti in ambito organizzativo, dal settore manifatturiero a quello dei servizi.

Il corso è fruibile sia da parte di figure operanti all'interno del contesto aziendale (ruoli direzionali, quality manager, responsabili di processo…) sia da parte di liberi professionisti (formatori, consulenti, auditor…).

Al pari di qualsiasi prodotto formativo, l’effettivo valore percepito da ciascun utente può variare in funzione di fattori quali le pregresse conoscenze in materia, l’esperienza operativa, l’attitudine al miglioramento nonché la disponibilità allo studio e alla messa in pratica dei modelli proposti.

5 ore

Il corso è accreditato dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati e riconosce 8 crediti formativi CNPI.

Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e riconosce 0.625 crediti formativi CONAF.

Assistenza rapida

0545 199 0104

Desideri informazioni sul corso?

Ti contatteremo telefonicamente per darti tutte le informazioni sul corso.

HAI BISOGNO DI INFORMAZIONI?