Corso Sicurezza alimentare nella filiera lattiero casearia: pratiche di qualità

 119 IVA esclusa

CREDITI FORMATIVI

5 CFP OTAN 5 CFP CNPA 8 CFP CNPI 0.625 CFP CONAF 5 CREDITI ECM

Descrizione

Il corso tratta la sicurezza alimentare nella filiera lattiero casearia, utilizzando consolidate basi metodologiche (dal Codex alimentarius alle norme volontarie) che ne garantiscono una fruizione efficace anche a una platea diversificata nelle conoscenze ed esperienze.

In parallelo all'esposizione del metodo scientifico, vengono proposti esempi applicativi inerenti latti alimentari, formaggi a pasta filata, formaggi freschi e formaggi stagionati.

Oltre agli esempi operativi descritti e discussi durante l’esposizione, vengono lasciati al discente documenti di approfondimento per la consultazione e l’approfondimento extra corso.

Il corso ha i seguenti obiettivi:

  • fornire le adeguate basi conoscitive per affrontare la sicurezza alimentare nella filiera lattiero casearia attraverso un approccio logico, scientifico e ragionato;
  • stimolare l'applicazione e lo sviluppo di un metodo di valutazione sistemico, successivamente applicabile a qualsiasi altro prodotto e/o filiera;
  • proporre esempi applicativi su produzioni specifiche, includendo riferimenti normativi e legislativi.

 

SPESSO COMPRATI INSIEME

  1. Panoramica sulla filiera lattiero casearia
  2. Approccio metodologico alla sicurezza alimentare
  3. Applicazione del metodo su alcune produzioni rappresentative:
    • Latte alimentare
    • Formaggi freschi
    • Formaggi stagionati
    • Paste filate
  • Professionisti o futuri professionisti che stanno ampliando le proprie competenze specifiche.
  • Professionisti che già operano nel settore lattiero-caseario, che intendono approfondire il focus della sicurezza alimentare in coerenza con i più recenti schemi di riferimento.

5 ore

Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari e riconosce 5 crediti formativi OTAN.

Il corso prevede il riconoscimento di 5 crediti formativi previsti dal regolamento CNPAPAL. I cfp saranno inseriti dalla segreteria del Collegio Territoriale di appartenenza dopo aver inoltrato l’attestato.

Il corso è accreditato dal Consiglio Nazionale dei Periti Industriali e dei Periti Industriali Laureati e riconosce 8 crediti formativi CNPI.

Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali e riconosce 0.625 crediti formativi CONAF.

Il corso è accreditato dall'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali e riconosce 5 crediti ECM.