Corso per Alimentaristi – Regolamento CE n. 852/2004 (3 ore)

 79 IVA esclusa

CREDITI FORMATIVI

3 CFP OTAN

Descrizione

Ai sensi del Regolamento CE 852/2004 gli alimentaristi (persone addette alla produzione, preparazione, manipolazione e vendita di alimenti) devono essere formati in maniera adeguata. Il Regolamento non definisce come la formazione debba essere fatta, delegando l'argomento agli Stati. In Italia questa formazione viene normata dalle Regioni.

Il nostro corso di formazione a distanza è accreditato direttamente dal Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica della Regione Emilia-Romagna ai sensi della D.G.R. n. 311 del 04/03/2019.

Al termine del corso verrà rilasciato l'attestato di formazione conforme al modello regionale.

Come da normativa, l’attestato deve essere acquisito prima di iniziare qualsiasi attività lavorativa o, comunque, entro 30 giorni dall'inizio dell'attività e deve essere periodicamente rinnovato.

Il personale addetto alle mansioni individuate nei livelli 2 ed 1 è tenuto ad effettuare almeno un aggiornamento, rispettivamente triennale o quinquennale in base al livello di rischio lavorativo, in materia di igiene della produzione alimentare, della durata minima di tre ore.

Il corso tratta i seguenti argomenti:

  • Le malattie trasmesse da alimenti
  • Valutazione del rischio connesso alle diverse fasi del ciclo di produzione degli alimenti ivi incluse le diete speciali per allergie ed intolleranze alimentari e i rischi fisici (es. soffocamento) con particolare riferimento all'attività svolta dai soggetti interessati.
  • Modalità di contaminazione degli alimenti e ruolo dell’alimentarista nella prevenzione delle
    malattie trasmesse da alimenti: simulazioni e soluzioni di problemi.
  • Igiene personale: procedure di controllo comportamentale.
  • Igiene e sanificazione degli ambienti e delle attrezzature.
  • I suddetti argomenti dovranno essere trattati in funzione dei rischi alimentari sottesi alla tipologia di processo.

Classificazione delle mansioni a rischio ai fini dell'individuazione del personale tenuto alla frequenza del corso di formazione e validità dello stesso:

  • Livello 2 con validità dell’attestato di formazione di tre anni
    • Cuochi (ristorazione collettiva, scolastica, aziendale, centri di produzione pasti, ristoranti e affini, rosticcerie);
    • Pasticceri;
    • Gelatai (produzione);
    • Addetti alle gastronomie (produzione e vendita);
    • Addetti alla produzione di pasta fresca;
    • Addetti alla lavorazione del latte e dei formaggi, esclusi addetti alla stagionatura e mungitori;
    • Addetti alla macellazione, sezionamento, lavorazione, trasformazione e vendita (con laboratorio cibi pronti) delle carni, del pesce e dei molluschi;
    • Addetti alla produzione di ovoprodotti (escluso imballaggio).
  • Livello 1 con validità dell’attestato di formazione di cinque anni
    • Baristi (ad esclusione della sola somministrazione di bevande);
    • Fornai e addetti alla produzione di pizze, piadine e analoghi;
    • Addetti alla vendita di alimenti sfusi e deperibili, esclusi gli ortofrutticoli;
    • Addetti alla lavorazione di ortofrutticoli quarta gamma;
    • Personale addetto alla somministrazione/porzionamento dei pasti nelle strutture scolastiche e socio-assistenziali.
  • Livello 0 con esclusione dell’obbligo di formazione
    • Baristi (sola somministrazione bevande);
    • Camerieri;
    • Lavapiatti;
    • Addetti all'industria conserviera;
    • Addetti alla produzione delle paste alimentari secche;
    • Trasportatori/magazzinieri;
    • Addetti alla lavorazione e vendita prodotti ortofrutticoli, spezie, prodotti erboristici;
    • Addetti alla produzione e lavorazione del vino e delle bevande;
    • Addetti ai distributori automatici di alimenti e bevande;
    • Tabaccai e farmacisti;
    • Promoter;
    • Addetti alle pulizie in strutture alberghiere e collettive;
    • Personale sanitario o di assistenza in strutture sanitarie;
    • Personale docente nelle strutture scolastiche;
    • Addetti alle produzioni alimentari a rischio microbiologico nullo o con ciclo tecnologico che garantisce basso o nullo apporto microbico sul prodotto finale (torrefazione caffè, tostatura frutta secca, oleifici, produzione miele, produzione caramelle e affini, lavorazione e confezionamento funghi freschi e secchi, etc.);
    • Addetti all'imballaggio delle uova.

Il corso ha una durata di 3 ore come da normativa vigente.

Il nostro corso per la formazione/aggiornamento degli alimentaristi, ai sensi del Regolamento CE 852/2004, è accreditato dal Servizio di Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica della Regione Emilia-Romagna ai sensi della D.G.R. n. 311 del 04/03/2019. Il numero di accreditamento riportato sui certificati di formazione/aggiornamento è: N. 11 del 19/12/2019.

Il corso è accreditato dal Consiglio dell'Ordine Nazionale dei Tecnologi Alimentari e riconosce 3 crediti formativi OTAN.